Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
Siete qui :   Home » Notizie
 
Anteprima ...  Stampa...  Stampa la pagina ...
Anteprima ...  Stampa...  Stampa la sezione ...

Notizie

+ Anno 2019
 -  Anno 2019
+ Anno 2018
 -  Anno 2018
+ Anno 2017
 -  Anno 2017
+ Anno 2016
 -  Anno 2016
+ Anno 2015
 -  Anno 2015
+ Anno 2014
 -  Anno 2014
+ Anno 2013
 -  Anno 2013

Preferenze


Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
<O>


Connessi :
( nessuno )
Snif !!!

Effemeridi

Sabato 14 Dicembre 2019
Sagittario
dal 23 Novembre
al 21 Dicembre

Il Santo del giorno è :
  • San Giovanni della Croce Sacerdote e dottore della Chiesa

  • Buon anniversario á :
  • Noemi
  • Giovanni (della Croce)
  • Pompeo

  • Anniversario celebritá :
  • Luciano Bianciardi 14/12/1922
  • Jane Birkin 14/12/1946

  • Accaddé Oggi :
  • 14/12/1911 Il norvegese Roald Amundsen è il primo uomo a raggiungere il Polo Sud.



  • Calendario

    Chat8

    Spiacenti, la chat è riservata agli utenti registrati

    Visite

     1035223 visitatori

     123 visitatori in linea

    Notizie

    Ci ha lasciati Fred Buongusto - il 08/11/2019 09:00 con Webmaster

    Lutto nel mondo della musica italiana è morto Fred Bongusto
    Il cantante si è spento a Roma alle 3.30 della notte scorsa.

    Un bravo artista una persona discreta ed elegante che ha dato tanto alla musica

    Bongusto_LP13-800x798.jpg

    Fred Bongusto, aveva 84 anni, conquistò gli italiani con “Una rotonda sul mare”, leggendaria canzone degli anni 60.

    Fred Bongusto, pseudonimo di Alfredo Antonio Carlo Buongusto era nato a Campobasso il 6 aprile 1935
    Negli ultimi anni di carriera continuò a esibirsi specialmente in Sudamerica, collaborando con artisti straordinari come Toquinho e Vinicius de Moraes. La sua ultima apparizione pubblica fu quella del 22 aprile 2013 in occasione di un concerto in memoria di Franco Califano.

    Una rotonda sul mare (1964) è considerato il suo maggiore successo.
    Tra gli altri suoi brani più noti vi sono Malaga, Spaghetti a Detroit, Amore fermati, Doce doce, Frida, Tre settimane da raccontare, La mia estate con te, Lunedì e Prima c'eri tu che vinse nel 1966 Un disco per l'estate, manifestazione alla quale ha partecipato anche nel 1964 con Mare non cantare, nel 1965 con Il mare quest'estate, nel 1969 con Una striscia di mare, nel 1972 con Questo nostro grande amore e nel 1974 con Perdonami amore. Nel 1976 e nel 1977 incide altri due successi estivi
    che rimarranno negli anni: La mia estate con te (di Luigi Albertelli e Gene Colonnello) e Balliamo (Di Francia-Iodice-Di Francia) che sarà poi tradotto in spagnolo e diverrà un grande successo anche in Sud America, specie nell'interpretazione di Manolo Otero.

    Altre notizie sul suo Sito o su Facebook



     
    Siete qui :   Home » Notizie
     
     
    Ricerche
     
    Chiudi