Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...

Notizie

Avi Schiffmann ed il Coronavirus - il 12/06/2020 17:59 con Webmasteer

Un ragazzo adolescente di 17 anni, Avi Schiffmann, ha creato un sito web di monitoraggio del coronavirus, il Tracker del coronavirus che copre tutto il mondo.

001.jpg

                                                      Clicca sull'immagine per collegarti al suo sito
Avi Schiffmann è uno studente ebreo americano delle scuole superiori di Mercer Island High School, vicino a Seattle, dello Stato di Washington, vive nel quartiere ebraico di Seattle. Sua madre Nathalie Acher è un medico e suo padre è un biologo, è il più grande degli altri due figli della famiglia Schiffmann.

Da piccolo Shiffman ha vissuto per un anno in Israele ed ha iniziato a studiare programmazione a soli 7 anni, ha letto nel corso degli anni molti articoli on line e guardato su Youtube tutorial di programmazione.
Da buon autodidatta e smanettone a iniziato ad interessarsi del Covid-19 durante le vacanze di Natale 2019, i suoi genitori lo hanno aiutato a comprendere le dinamiche della diffusione del Coronavirus. Utilizzando il codice, noto come “web scaping”, che ha dovuto imparare, ha creato un sito che gli permette di raccogliere dati da diverse fonti in tutto il mondo, la parte grafica è stata curata dall'amico Daniel Conlon che collabora con lui.

In pochi mesi è diventato un  personaggio, il suo sito "Ncov2019.live" è frequentato da numerosissime persone, circa 350 milioni di visitatori da quando ha aperto il sito e sembra che ad oggi abbia circa 30 milioni di visitatori al giorno, dei quali molti da Israele, all'inizio il sito si aggiornava ogni 10 minuti, oggi invece i dati si aggiornano automaticamente ogni minuto, raccoglendo i dati dall'Organizzazione mondiale della sanità, i Centri per il controllo delle malattie ed i vari siti governativi del mondo al fine di poter fornire numeri autentici e aggiornati sulla pandemia Covid-19.

Avi ha dichiarato di aver avuto molte difficoltà, all'inizio, per poter avere informazioni chiare e precise soprattutto dalla Cina in modo particolare per problemi con la lingua, il suo obbiettivo principale era quello di fornire un modo semplice per vedere i dati analizzati e renderli facilmente accessibili. Il sito si presenta con delle tabelle divise per nazione, stato e continente ed una grafica semplice ed efficace con le statistiche mondiali.

Un ragazzino con grande onestà intellettuale ha rifiutato le lusinghe economiche degli inserzionisti pubblicitari e delle multinazionali della tecnologia, non ha voluto pubblicità perchè queste rovinerebbero l'interfaccia utente, inoltre sa che molti non hanno computer o connessioni Internet veloci e pertanto le pubblicità rallenterebbero il sito. Il sito vive soprattutto di donazioni dei lettori, il pulsante “Buy me a coffee”(Offrimi un caffè) in alto a destra sulla home del sito, è un semplice push per poter donare ad Avi e Daniel.

Avi Schiffmann grazie al suo sito web ha vinto il premio "Webby Person on the Year".

002.jpg